Animali totem

animali totem

Animali Totem

Gli Animali Totem hanno un ruolo fondamentale nella nostra esistenza: simbolo del nostro vero io, quello più profondo, quello che viene alla luce quando ci spogliamo di tutte le convenzioni e delle maschere che ci sono state imposte dalla società e dalla famiglia.
Solitamente, gli animali totem vengono associati alla cultura e alle tradizioni dei nativi americani, ma questi simboli sono in realtà trasversali, dal momento che esistono in molte culture diverse e, secondo alcuni, vengono a farci visita durante i sogni.

Il dizionario Webster definisce un totem come: “(…) un oggetto naturale, di solito un animale che funge da distintivo, un emblema spesso venerato o il simbolo come mezzo di identità personale o spirituale”. E in effetti, nella tradizione degli Indiani d’America, ogni uomo è legato a nove animali che lo accompagnano durante il cammino, e dai quali egli ottiene le proprie capacità, il proprio talento, le proprie risorse.

Gli animali totem sono anche detti “animali di potere”, per vari motivi. Fin dall’antichità, gli uomini hanno spesso notato che gli animali hanno una forza e una vitalità spesso sconosciute a noi esseri umani: essi sono in grado di affrontare e superare condizioni di stress, fame, e difficili condizioni climatiche e atmosferiche, cose che fiaccherebbero qualunque essere umano. Gli animali dispongono di un potere vitale e di un’energia sovrumane.

Per questo motivo, gli antichi pensavano che se gli uomini avessero potuto attingere a una simile riserva di energie e vitalità, anch’essi avrebbero potuto sopportare gli eventi avversi e le estreme condizioni di stress senza subire danni profondi nel corpo e nell’anima, e in più affrontando le sfide che l’esistenza presentava con rinnovata energia e con la innata capacità che hanno gli animali di ripararsi e di autopreservarsi.

Ogni uomo dispone, fin da quando è nato, di un animale totem, un animale guida che lo accompagna lungo la crescita: senza un animale totem, il bambino non avrebbe la forza e la vitalità necessaria per superare l’infanzia indenne. Tuttavia noi non sfruttiamo che una minima parte dell’alleanza col nostro animale guida, e finché non entriamo in contatto con questa parte profonda di noi stessi non potremo attingere mai completamente a questa preziosa fonte di energia e di forza vitale.

Gli animali totem adottano le caratteristiche biologiche/comportamentali degli animali che li caratterizzano. Questo va tenuto presente perché le caratteristiche (in positivo) del nostro animale totem hanno un corrispettivo (in negativo) che si manifesta se l’ambiente in cui ci troviamo immersi è quello sbagliato. Così, se in un ambiente positivo la nostra personalità ha la possibilità di svilupparsi al meglio, dando vita alle caratteristiche positive del nostro essere (bontà, intelligenza, onestà, fierezza…), nell’ambiente sbagliato i nostri vizi e l’altra faccia della medaglia, i risvolti “negativi” del carattere del nostro animale totem verranno alla luce: egoismo, vanità, impazienza, pigrizia, temperamento collerico ecc.

Tappa fondamentale nell’esistenza di ogni bambino indiano era l’individuazione del proprio animale totem, o animale di potere. Non averlo significava vedere di molto diminuita la fiducia in se stessi e nel proprio status. L’animale guida poteva rivelarsi tramite una visione, un rituale o durante un sogno (vai al topic sul forum di DirectoryRex). Ai giorni nostri, il modo più utilizzato per mettersi in contatto con il proprio animale totem è l’utilizzo di una meditazione atta a incontrarlo.

La meditazione per incontrare il proprio animale totem

Ci si siede in un posto tranquillo e isolato, ci si rilassa, si respira in modo profondo, calmo e regolare, fino a raggiungere uno stato di completo rilassamento; ci si libera dai pensieri intrusivi. Si visualizza un posto tranquillo, e nel quale ci sentiamo al sicuro: un bosco, una foresta, una radura. Si visualizza, a un certo punto, una grotta o un’apertura di tipo simile nella terra: una buca, un pozzo. A questo punto bisogna entrare in questa apertura, e all’interno di essa troveremo una guida (che potrà assumere l’aspetto di una persona anziana, o di un animale) che ci accompagnerà a una galleria, che giunge fino alle viscere della Terra.

La guida ci accompagnerà all’interno della galleria: alla fine di questa ci aspetta un paesaggio interiore. Una volta che ci saremo abituati al paesaggio, notandone tutte le particolarità e le caratteristiche, cercheremo al suo interno gli animali che vi si trovano, e prenderemo nota degli stessi. Non va dimenticato alcun animale, anche se sembra piccolo o insignificante. Bisogna cercare l’animale che abbia una qualche affinità con noi: questo animale totem interagirà con noi in qualche modo, e al termine dell’esperienza avremo imparato qualcosa di nuovo su noi stessi e sul nostro animale guida.

Significato degli animali totem

AQUILA – L’aquila è il simbolo della forza divina. Essa vola alto nel cielo, riconosce il senso delle cose che accadono; ogni esperienza, positiva o negativa, è vista come un qualcosa che ci permette di acquisire consapevolezza, e ci consente di comprendere che tutto ciò che accade, lo fa perché ordinato da una forza superiore. L’invito dell’aquila è di spingersi oltre le proprie paure, osare, volare.
CAMALEONTE – Il camaleonte suggerisce di adattarsi alle varie situazioni che ci si presentano per acquisire tutte le informazioni di cui abbiamo bisogno per passare all’azione. Il camaleonte esprime la necessità di mimetizzarsi, di restare nell’ombra, per poi colpire quando si è veramente certi.
CANE – Il cane rappresenta la ferocia e l’affidabilità. Il cane è fedele con il proprio amico e padrone, e feroce nei confronti dei nemici e degli invasori. Il cane insegna la fedeltà nei rapporti, la compassione nei confronti delle debolezze umane, la lealtà (verso te stesso e verso gli altri).
CAVALLO – Il cavallo, tra gli animali totem, è simbolo della libertà e dei viaggi. Esso ti insegna a cavalcare verso nuove direzioni e a riappropriarsi della propria libertà.
CONIGLIO – Il coniglio ti insegna a liberarti dalle tue paure. Esso ti indica la necessità di confrontarti con le tue paure, e lasciarle andare.
DONNOLA – La donnola insegna il potere dell’osservazione silenziosa. Ti spinge ad essere scaltro, furbo e accorto nei rapporti con gli altri; insegna la discrezione nel gestire i propri affari, e a vedere oltre la superficie delle cose.
ELEFANTE – L’elefante è depositario di una saggezza antica. Molto devoto alla famiglia, ti incoraggia ad assistere sia i membri anziani che quelli più giovani.
FALCO – Il falco sviluppa l’acutezza mentale, ti insegna a cogliere le opportunità e ad agire al momento opportuno.
GATTO – Il gatto rappresenta l’agilità, la flessibilità, l’indipendenza, la sensualità, la magia e il mistero. In apparenza quieto e dormiente, in realtà il gatto osserva le situazioni e le studia con molta attenzione prima fare la sua mossa e di intervenire.
LEONE – Il leone è simbolo dello spirito e del Sole; aiuta a sviluppare il coraggio e a sconfiggere le proprie paure. Il leone sviluppa la capacità di leadership e l’orientamento verso il successo.
LUPO – Il lupo è una creatura sociale, socievole e amichevole, dedita alla famiglia. Il lupo sceglie il proprio compagno o compagna per la vita, se non lo trova diventa solitario e si dedica ai “parenti” più stretti. Questo animale totem simboleggia anche la fede, la passione, la fedeltà, l’intelligenza.
ORSO – L’orso ogni inverno si ritira in una grotta, e ne esce soltanto in primavera: per tale motivo, l’orso ti insegna l’importanza del silenzio e dell’introspezione. Soltanto in mezzo alla calma è possibile ritrovare l’armonia dei propri pensieri, trovare soluzioni adeguate senza farsi distrarre o turbare dal caos del mondo esterno.
SERPENTE – Il serpente, tra gli animali totem, rappresenta il ciclo della vita, della morte e della rinascita; rappresenta la trasformazione, il mutamento che ci fa progredire verso il nostro Sé più autentico.
TIGRE – La tigre simboleggia il potere, la passione e la conoscenza; risveglia le passioni e la sessualità, è associata al femminile e all’acqua.
VOLPE – La volpe simboleggia l’astuzia, la velocità, la scaltrezza. La volpe sgattaiola nel pollaio per rubare le galline all’insaputa del padrone; questo animale totem simboleggia l’abilità di esaudire i propri desideri senza che gli altri lo vengano a sapere.

Facci sapere cosa ne pensi!

Leave a reply

Entra nella nostra favolosa Community!

Riceverai subito l'esclusivo e-book 'Rituali D'Amore Segreti' e successivamente ti verranno spediti inviti esclusivi e vantaggi per i soli membri della community

Ti sei iscritto con successo!