Chiaroveggenza

Che cos’è, e in cosa consiste, la chiaroveggenza? La chiaroveggenza, il cui nome deriva dal francese “clarvoyance” (“visione chiara”) consiste nella capacità, paranormale, di vedere e prevedere eventi che non si sono ancora verificati, o, a volte, la capacità di leggere nelle menti degli altri. Essa è anche chiamata telestesia, o metagnomia.

Il dono della chiaroveggenza

Il significato di chiaroveggenza è dunque quello di conoscere, di avere una “visione chiara” degli eventi che ancora devono accadere, di predire il futuro; un sinonimo di chiaroveggenza è la metagnomia, che indica tutti quei fenomeni compresi tra il conoscere fatti passati e ancora da verificarsi, leggere il pensiero altrui, conoscere le cose tramite divinazione.

Chiaroveggenza è però a volte distinta dalla divinazione vera e propria, che viene fatta a partire da una divinità; mentre la chiaroveggenza deriva di solito dalle capacità del medium o del sensitivo. A tal proposito, alcuni suggeriscono che il termine chiaroveggenza sia da riferire, in senso lato, alle spiccate capacità intellettuali, al “sesto senso” di colui che pratica la chiaroveggenza.

Chi si occupa di chiaroveggenza e spiritismo?

chiaroveggenzaAnticamente, questa facoltà era attribuita a figure chiave anche della tradizione cristiana o musulmana, come i profeti o gli apostoli; lo stesso Gesù aveva il dono della chiaroveggenza, dimostrata in molti episodi della Bibbia e del Vangelo. Secondo la tradizione, gli alchimisti che ingerivano la pietra filosofale erano poi in grado di esercitare la facoltà della chiaroveggenza, e andare oltre il visibile, predicendo trame ed eventi misteriosi e inconoscibili all’occhio umano.

Nell’epoca dello spiritismo, Madame Blavatsky divenne famosa tra coloro che la possedevano: questa donna, fondatrice della Scuola Teosofica, e altri medium dell’epoca, affermavano di poter praticare la chiaroveggenza e altre facoltà interiori grandemente sviluppate, consentendo al “terzo occhio” di aprirsi.

Chiaroveggenza e precognizione: possibilità o realtà?

Quali sono i collegamenti tra la prima e la precognizione? Secondo alcuni, esse sarebbero la medesima cosa, insieme alla telepatia; ma ciò non è stato ancora dimostrato. Si tratta di fenomeni paranormali di fronte ai quali la maggior parte della comunità scientifica si mostra scettica, spesso attribuendo a chi li possiede disturbi di personalità o fenomeni allucinatori.

Tuttavia, come ben sappiamo dalla visione di numerosi thriller americani, spesso persino le autorità (la polizia investigativa in primis) decidono di fare ricorso ai servigi di medium e chiaroveggenti per risolvere casi intricati di persone scomparse o decedute, ad esempio nei casi in cui si è in dubbio per il ritrovamento di un cadavere. In questi casi il dono risulta particolarmente utile, e utilizzato.

Chiaroveggenza online: si può fare?

Attualmente, il dono viene esercitato anche online, in qualche caso in maniera totalmente gratuita. Il veggente esercita dal suo studio utilizzando il pc come mezzo per entrare in contatto con le molte persone che hanno bisogno di una “visione chiara” che li aiuti nel loro percorso personale, per risolvere dubbi e problematiche legati alla sfera del lavoro, dell’amore, della fortuna o del denaro.

Essa viene esercitata anche online poiché si tratta di un mezzo ulteriore a disposizione di chi vuol farsi aiutare a prevedere eventi futuri.

Chiaroveggenza gratuita

Alcuni veggenti mettono a disposizione il loro potere personale anche assolutamente gratis, per esercitarne il dono. Online è anche possibile reperire numerosi libri che trattano di questo argomento: possono essere utili al lettore che intende cimentarsi con la pratica e gli esercizi approcciandosi al tema in modo un po’ più libero, senza per forza doversi affidare a un medium o a un chiaroveggente.

Veggenza e sogni

Il tema della chiaroveggenza è particolarmente sentito nel caso di sogni che poi si rivelano fonti di conoscenza del futuro. Ad alcune persone capita piuttosto di frequente di fare sogni che poi, dopo qualche tempo o il giorno successivo, si rivelano profetici, o mostrano degli avvenimenti che devono ancora accadere. Si tratta di fenomeni del tutto inspiegabili che non mancano di impressionare fortemente il sognatore, che si convince a volte di possedere questo dono.

Chi è il veggente? Cosa fa?

Il veggente (o chiaroveggente) è una persona dalle spiccate doti intellettuali e istintive, che gli consentono una “visione chiara” su parecchi avvenimenti del futuro. Solitamente, egli percepisce delle immagini chiare e nitide sotto forma di allucinazioni molto vivide (a molti tornerà in mente il bel film “The Gift”, con Cate Blanchett), che mostrano la forma del futuro. Spesso il chiaroveggente ottiene le visioni toccando un oggetto (una foto, ad esempio), ma può anche aiutarsi con oggetti magici, quali la sfera di cristallo.

Call Now ButtonChiama Amalia Adesso!