Magia Wicca

Magia WiccaMagia Wicca: la religione neopagana più diffusa oggi nel mondo.

Magia Wicca e stregoneria Wiccan, Wiccanos, Wicce, Wika: tutti termini per intendere una forma o movimento religioso proteso alla natura e alla forza energetica di ogni elemento.

L’inquisizione e la caccia alle streghe fortunatamente non è più praticata da secoli, ma la magia, o stregoneria che dir si voglia è viva e presente nel mondo. Una magia “buona” però, per intenderci, niente malefici, maledizioni o riti demoniaci. La Magia Wicca che funziona  è un mix alquanto pittoresco di culti ispirati agli antichi Druidi, credenze popolari e riti medievali, oltre che a pratiche sciamaniche.  Una sorta di religione neopagana i cui membri sono definiti “wiccan”.

Una religione-magia che venera la natura e i suoi cicli, legata al Divino in ogni sua manifestazione e che riassume le basi dei suoi principi ancestrali in Dea e Dio. Identificati di volta in volta con la luna e il sole; l’acqua e la terra, l’aria e il fuoco. In un’alternanza dove lo scambio continuo tra le due forze, è il pilastro dove poggia il divenire del mondo. Maschile e femminile dunque che padroneggiano le forze naturali a beneficio del mondo.

La Magia Wicca fu fondata da un inglese, tale Gerald Gardner nel 1954, che per le sue teorie fu definito il  padre della moderna stregoneria. Gardner visse a  Highcliffe, nel Dorset, ed è li che gli fu dedicata una targa  commemorativa pubblica per le sue ricerche e la creazione delle teorie sulla magia Wicca.

Autore de Il Libro delle Ombre (dall’inglese Book of Shadows ),vangelo della magia Wicca  è il testo che racchiude i principali rituali della sua tradizione. In seguito, l’espressione Libro delle Ombre fu adottata da altre tradizioni della Magia Wicca o come generico grimorio, cioè un libro nel quale il praticante annota i propri rituali, ma questo origina confusione tra le due forme.

Ciascun Libro delle Ombre nella magia wicca gardneriana può essere modificato e ampliato, ed i rituali possono essere rielaborati, ma il fulcro deve essere originale e così trasmesso ad ogni nuovo adepto o iniziato. Il titolo del libro così come descritto è stato deciso dall’autore in corrispondenza di un libro indiano che aveva altro significato.

La Pagan Federation, la più importante organizzazione pagana del mondo, ha di recente indetto un censimento dal quale è risultato che in Inghilterra e in Galles gli stregoni e streghe wiccan sono circa 12.000; mentre negli Stati Uniti sono 340.000 i wiccan dichiarati, infatti l’America è la nazione con il maggior numero di wiccan attivi, inoltre negli Usa la magia Wicca è una religione riconosciuta; nel nord America addirittura si celebrano anche matrimoni wicca, cioè pagani.

In Italia le cifre sono più contenute ma la Magia Wicca si sta espandendo anche nel nostro paese; un fenomeno in crescita sul quale  il Centro studi sulle nuove religioni”, ha fatto delle ricerche e  ha stimato nel 2012 l’esistenza di circa 3000 wiccan in Italia, soprattutto donne, al nord, dove si trovano anche i più importanti cerchi e congreghe italiani, ad esempio a Milano c’è il Tempio della Luna, un luogo di culto dedicato alla stregoneria, dove è possibile seguire seminari o fare incantesimi collettivi.

Davide Marrè, sacerdote wiccan e presidente del Circolo di Trivi, la prima associazione wiccan italiana ha spiegato: “In Italia la magia wicca è arrivata negli anni 2000 grazie alla letteratura anglosassone sul paganesimo e sullo sciamanesimo: la stregoneria è stata prima di tutto un fenomeno editoriale. In Italia c’è molta cautela sul neopaganesimo, non è facile trovare dei testimoni e ci sono ancora molti pregiudizi sugli wiccan. Viviamo in una società che è ancora lontana dall’essere multireligiosa”.

Davide Marrè è anche il direttore della rivista Athame, unica pubblicazione italiana sull’argomento, che può essere visionata online, e che esce in versione cartacea una sola volta all’anno. La rivista pubblica articoli sulla Magia Wicca, saggi di filosofia neopagana,  e anche traduzioni di testi stranieri. Il nome “Athame” è ispirato a un importante oggetto della stregoneria moderna: un pugnale rituale utilizzato nel corso degli incantesimi, e che serve a padroneggiare e dirigere i flussi di energia; le regole rigidissime della Magia Wicca  insegnano che la consacrazione di un athame avviene con la permanenza per settantadue ore sotto terra, che non deve mai essere usato per tagliare o incidere qualcosa, non va mostrato in pubblico e non deve mai essere toccato da estranei.

Incantesimi di magia wicca

La Magia Wicca, è una forma di magia bianca, cioè “buona”, le sue pratiche sono legate all’energia della natura e agli elementi come acqua, fuoco , vento; i rituali sono semplici e realizzabili con materiali facilmente reperibili, e vanno praticati in determinati giorni dell’anno. Qui di seguito viene spiegato il procedimento per quattro dei rituali più importanti.

Il primo è l’incantesimo di magia wicca per trovare l’amore vero, rituale da fare a maggio dopo mezzanotte

Procedimento:

Ponete in un piatto rosso petali secchi di rose rosse, al centro dei petali mettete un carboncino acceso. Accendete una candela naturale rossa, bagnata da olio essenziale di Verbena. Poi bruciate i petali secchi di Rosa e foglie secche di Verbena, sopra il carboncino e pronunciate queste parole:  “ Dea meravigliosa dell’amore, donami la gioia di amare e di essere amata, allontana da me la solitudine e riempi il mio cuore d’amore”. Alla fine del rito raccogliete le braci e avvolgetele in una stoffa rossa e poi seppellitele in terra fresca.

Secondo incantesimo per purificare la casa, rituale da fare a gennaio dopo mezzanotte

Procedimento:

Scrivete sul foglio una preghiera con parole vostre, ad esempio: “che tutte le forze negative lascino questa casa adesso per volere del mio cuore e di tutte le forze benefiche della natura” . Porre al centro della casa tre candele bianche disposte a triangolo.  Accendete le candele  insieme a dell’incenso. Concentratevi e ripetete per tre volte la vostra preghiera; poi bruciate sulle candele il foglio con il vostro scritto. Sotterrate le braci o gettateli in acqua.     

Terzo incantesimo per allontanare invidia e malocchio, rituale da fare a settembre all’alba

Se non vi sentite bene, o vi capitano troppe cose negative, forse qualcuno sta agendo contro di voi con fatture o incantesimi oscuri, per liberarvene praticate questo rituale

Procedimento:

Ungete una candela rossa con olio di mandorle mettete della ruta, del biancospino e del sale grosso ben mescolati su un foglio, passate la candela sul composto fino a ricoprirla, ponete la candela al centro di un piatto d’argento e accendetela, poi pronunciate queste parole: “ Dei protettori e della forza dissolvete ogni male che mi avvolge e purificate la mia esistenza dalle forze oscure”, una volta terminato il rito, raccogliete tutto quello che avete usato e seppellitelo vicino a un corso d’acqua.

Quarto incantesimo per togliere una fattura certa che porta problemi di salute, da fare dopo la mezzanotte il più presto possibile. Metti un like alla pagina e sblocca il contenuto!

Entra nella nostra favolosa Community!

Riceverai subito l'esclusivo e-book 'Rituali D'Amore Segreti' e successivamente ti verranno spediti inviti esclusivi e vantaggi per i soli membri della community

Ti sei iscritto con successo!