Talismani e Amuleti

talismani

Talismani e Amuleti

La Magia si basa su molti fattori legati alle energie cosmiche ma anche sul grande potere degli amuleti e dei talismani; che sono gli strumenti catalizzatori proprio di quelle energie che possono essere determinanti in taluni frangenti. Da tenere a mente però che tra Talismani ed Amuleti c’è una differenza sostanziale: per definizione l’amuleto” è un oggetto di qualsiasi tipo raccolto, trovato ad esempio un sasso, un ramo, una moneta, una chiave, oppure “creato” ovvero realizzato a mano; il compito dell’amuleto è di proteggere dai pericoli, da spaventi e dolori, da tutte quelle disgrazie innescate dai spiriti o presenze malvagie, il compito dell’amuleto è di proteggere chi lo porta addosso da malattie, o da maledizioni e preservare il corpo e l’anima da tutte le forze oscure.

Le differenze

Il talismano è invece un portafortuna, può essere un oggetto o un elemento della natura; ha lo scopo di attrarre le energie positive e di consolidare e amplificare la sfera del bene che ci circonda, portando salute, serenità, benessere, e successo. In pratica entrambi agiscono sulle energie negative ma in modo differente; l’amuleto va portato addosso a protezione e la sua influenza “porta fortuna” in modo generico, il talismano invece favorisce e attrae benefici specifici, potenziando le qualità personali di chi lo possiede.

Il corpo e la forma

L’amuleto è sempre un oggetto molto semplice, come dicevamo ad esempio una pietra, un pezzo di legno, un ciondolo fatto con qualcosa che si è “trovato” e che abbiamo eletto a nostro amuleto, può essere anche un oggetto caro, un ricordo, un regalo al quale teniamo; oppure un oggetto creato a mano con cose “trovate”. Per il talismano il discorso è molto diverso, esso è un manufatto anche di origine naturale ma lavorato a mano secondo criteri e formule ben precisi , formato appositamente per portare un certo beneficio, la creazione si basa sempre su esoterismo, astrologia e magia bianca. Il termine amuleto deriva da parole latine che significano “Portare con sé”, infatti l’amuleto va indossato, in questo modo preserva da malattie, incidenti e da influssi malefici, possiamo dire che l’amuleto agisce in difesa.

Tipologie e peculiarità degli amuleti e dei talismani

Possiamo affermare che pur essendo molto simili tra loro sia i talismani che gli amuleti si dividono in vari tipi e di varie applicazioni; vi sono i talismani potenti e i talismani portafortuna, i talismani magici e anche i talismani di protezione; poi esistono i talismani contro il malocchio, i talismani d’amore; tra i più potenti troviamo i talismani salomonici, e i talismani celtici; non da meno sono anche i talismani indiani, e i talismani runici; una grande varietà che può soddisfare ogni necessità in base a vari fattori, come: età, profilo zodiacale, ora astrale di nascita e molto altro. Anche gli amuleti sono di diverso genere, vi sono ad esempio gli amuleti che servono ad allontanare gli sguardi malevoli, quelli che invece servono a proteggere in circostanze particolari e che quindi vanno portati sotto gli abiti e tenuti nascosti; e poi ci sono quelli da portare sempre con sé.

Gli archetipi

Tra i più semplici e blandi amuleti troviamo: la coccinella, il quadrifoglio, il corno, il ferro di cavallo, la pelle di serpente, la testa di gatto, la ruota, lo scarabeo, la felce, la spina di una rosa, l’occhio, la mezzaluna; questi sono archetipi da bassa potenza. Di ben altra portata invece sono alcuni amuleti davvero potentissimi e temuti.

I talismani

La parola talismano significa letteralmente: “immagine sacra”, ma sulla definizione vi sono delle controversie, secondo alcuni studiosi del mondo occulto, e su libri Ermetici, il termine talismano deriverebbe dal nome greco “télesma”, il cui significato è “forza astrale”; il talismano è sempre un oggetto o una figura incisa a mano che riporta simboli e segni celesti, formule verbali e numeri, l’oggetto viene sempre validato e benedetto mediante preghiere o salmi e rituali di caricamento delle energie.

Dalle epoche oscure a oggi

Sin dal medioevo tutti i praticanti della magia diedero grande importanza alla creazione degli amuleti compiendo anche studi approfonditi sulle forme e le formule oltre che alle immagini da fissare per sempre su metallo: oro, argento, ferro, bronzo, o su pietra, avorio, legno o anche stoffa, oppure il mago o l’alchimista sceglieva di trasformare un oggetto qualunque o un comune gioiello in un talismano attraverso pratiche magiche; la preparazione del talismano doveva avvenire n particolari condizioni temporali e astrologiche, cogliendo i benefici di Pianeti e Stelle.

Le testimonianze e le peculiarità

Nel secolo XX, Riccardo Plank un noto medico alchimista dell’epoca che predicava i metodi empirici diede dei talismani una precisa definizione, e cioè che sono i depositari dell’anima, della volontà e della preghiera, questi elementi chiusi dentro all’oggetto benedetto attraggono una forte energia misteriosa che porta benefiche situazioni a chi lo porta.

I potenti e i protettivi

Tra i talismani più famosi e potenti troviamo: la Mano di Fatima, molto diffusa nel mondo arabo, dove è chiamata Khamsa, poi il più potente di tutti, ovvero: il Sigillo di Salomone, e il secondo più potente al mondo il Pentacolo di Salomone detto anche Stella di David; segue per forza e importanza l’occhio della divina saggezza e della visione globale detto Occhio di Horus, un altro talismano molto utilizzato è il Cerchio magico tetramorfo, contro il malocchio e le forze maligne invece è importantissima la Chiave di Salomone il cui nome originale è Clavis Salomonis, un antichissimo testo di magia dal quale trarre le formule da incidere su oggetti o per creare il cerchio magico di protezione.

Tutti i talismani del mondo

La lista dei talismani e degli amuleti è davvero infinita; da citare anche la Croce di Sant’Andrea, la Croce Africana, i pentacoli, tutte le forme e le interpretazioni del pentagramma, i talismani planetari, l’amuleto con la spada sacra e il serpente, gli amuleti astrologici, il Tetramorfo che ha le sue origini nell’iconografia cristiana, il quadrato magico caricato con numeri e codici, i Templari lo utilizzavano criptato, ma tutti indistintamente portano potenziamenti allo spirito e alla mente e forte protezione da tutte le influenze maligne, sono attivi contro il malocchio, i più potenti contrastano la magia nera e le maledizioni funeste.

amuleti

1 Comment
  1. Reply
    roger 30 marzo 2017 at 12:25

    Anche io sto cercando amuleti seri fatemi sapere

Leave a reply

Entra nella nostra favolosa Community!

Riceverai subito l'esclusivo e-book 'Rituali D'Amore Segreti' e successivamente ti verranno spediti inviti esclusivi e vantaggi per i soli membri della community

Ti sei iscritto con successo!