Aleister Crowley

aleister crowleyAleister Crowley e la Golden Down

Aleister Crowley: biografia, frasi, citazioni e aforismi per una vita da film

Aleister Crowley (associato alla Golden Dawn), il cui vero nome era Edward Alexander Crowley, era un famoso esoterista, astrologo, scrittore e addirittura alpinista inglese. Figura molto controversa è considerato il fondatore del moderno occultismo esoterico è a torto o a ragione fonte di ispirazione per il satanismo. Uomo di vasta cultura è considerato una figura emblematica nella storia dei movimenti magici. A lui fu attribuito il tentativo di creare in epoca contemporanea una religione magica.

Aleister Crowley cresce in un contesto estremamente religioso in quanto i genitori facevano parte dei cristiani evangelici. I bambini della famiglia addirittura potevano avere contatti solamente con coloro che condividevano la fede religiosa dei genitori del piccolo Aleister Crowley. In particolare il padre era molto severo e spesso predicava la sua dottrina con la lettura delle Sacre Scritture. Dopo la morte del padre Alaister Crowley si trova a un punto cruciale della vita perché comincerà a scrivere in prima persona le sue memorie.

La madre comincia a rimproverare il figlio per la sua ribellione e si racconta che era sovente lo chiamasse ‘bestia’ facendo sorgere nel ragazzo l’attrazione per quelle cose che lei stessa riteneva peccaminose.

Dopo aver frequentato i college con l’intento di studiare filosofia, scienze e letteratura inglese, gli anni di Cambridge furono particolarmente felici e spensierati anche perché Aleister Crowley poteva godere della grossa eredità paterna.

In quel periodo tuttavia si allontanava completamente dalla religione, creando il nuovo manifesto esoterico dell’epoca contemporanea. Nel 1896 Aleister Crowley comincio a interessarsi seriamente di occultismo e misticismo. Nutriva sempre di più l’amore per i libri di Alchimia oltre che per i libri di magia e riguardanti il paranormale. In questi anni ebbe anche esperienze omosessuali. L’anno successivo, nel 1897, Aleister Crowley si iscrisse al club degli scacchi ed ebbe un grosso successo, questo per fare intendere quale mente ci fosse dietro questo singolare personaggio. Amava molto anche i Tarocchi, tant’è che è possibile trovare i Tarocchi di Crowley anche oggi.

Quando fu colpito da una malattia fu portato molto a riflettere sull’esistenza umana e questa cosa lo convincerà a mettere da parte quella che era la carriera diplomatica e di studi che aveva iniziato. Pubblicò poco dopo il suo primo libro di poesie e lasciò Cambridge entrando nell’ordine Ermetico dell’Alba Dorata ovvero la famosissima Golden Dawn.

Golden Dawn, insegnamenti magici, ordine della rosa rossa, pratiche sessuali orientali. Questa è la magia della Golden Dawn, anche in Italia.

Golden Dawn: ordine ermetico dell’Alba Dorata, nasce alla fine del 19° secolo. I fondatori erano 3, erano massoni e membri della società Rosicruciana in Anglia. Questa società nasce sulla tradizione della Cabala e viene espressa per autenticare questo studio in occidente. All’interno della golden dawn si promuovono riti esoterici di alto livello che verranno poi studiati e divulgati da Aleister Crowley.

La vita sessuale del giovane Aleister Crowley è noto ai più che fosse molto variegata, dall’esperienze omosessuali del college agli incontri con prostitute e ragazze facili per rapporti occasionali che furono poi ispirazione per i rituali magico sessuali sia con donne che con uomini. Nel 1999 compra e si trasferisce nella celebre casa Boleskine. Un amico invece lo introdusse alle idee del buddismo e un secondo amico, Mathers lo inizia alla magia del mondo occidentale Mathers  e Crowley poi, da amici inizieranno inesorabilmente a  distaccarsi e Aleister Crowley perse fiducia nel suo maestro. Nel 1901, dopo aver studiato yoga, disse di aver raggiunto uno stato superiore descrivendo questo stato nel suo libro Magick .

Crowley gli anni successivi andò a vivere in Messico con la moglie Rose, sposata nel 1903 e lasciò proprio in quel periodo la Golden Dawn. Il periodo messicano non fu mero svago ma pare che Crowley fosse stato iniziato proprio in Messico anche alla Massoneria. Successivamente tornò alla Boleskine House. L’episodio mistico che visse durante una vacanza al Cairo lo spinse a fondare il culto di Thelema, contemplato poi nella confraternita della OTO (Ordo Templi Orientis). La moglie di Crowley comincio’ a trovarsi in stati confusionali che spinsero lo stesso a pensare che ella fosse entrata in contatto con spiriti.  Seguì quindi le indicazioni di Rose, in stato di trance, scrivendo ogni cosa, e ne emerse un rito di invocazione al Dio egiziano Horus. Gli fu comunicato l’inizio di un nuovo EONE magico e affidato l’incarico di profeta. Nel periodo stesso Aleister Crowley sostenne di aver udito una voce che gli dettava quello che poi sarà ricordato come The Book of the Law. La voce secondo lui proveniva da uno spirito di nome Aiwass, ministro di Horus. Il testo cifrato numericamente non era decifrabile nemmeno dallo stesso Aleister.

Rose e Crowley ebbero anche una figlia che morì piccolissima di ritorno da un viggio in Cina. Immediatamente dopo ebbero una nuova figlia chiamata Lola Zaza. Da li a pochi anni il matrimonio terminò e Aleister Crowley contestualmente creò l’Argenteum Astrum e cominciò a scrivere i Riti di Elius.

Nel periodo della prima grande guerra Aleister Crowley preferì trasferirsi in America, dove ebbe una relazione con una gionalista, la Foster, da cui cercò un figlio maschio che però non riuscì ad avere. Negli anni americani continuò con il suo progetto esoterico, ebbe diverse avventure, tra cui la relazione con un famoso mezzosoprano che rimase incinta di lui per poi abortire spontaneamente. Pareva che Crowley non potesse più dare vita a figli che desiderava molto.

Nei primi anni venti cominciò un esperimento sociale a Cefalù dove creò l’abbazia di Thelema e dove edificò moralmente e concretamente il suo principio di vita ovvero il “fai cio’ che vuoi sarà tutta la legge, amore è legge, amore sotto la volontà perchè le persone libere e colte sentono per natura istinto ed inclinazione che li spinge ad atti virtuosi e lontani dal vizio, inteso come religione!” Proprio in Sicilia cominciò ad avere fama di “uomo perverso e cattivo” fama che ancor oggi lo accompagna. Era accusato di praticare riti che prevedessero il sacrificio di infanti, e questa cosa unita al suo scrivere di rituali sessuali, allora proibiti per legge, gli costò l’espulsione dall’Italia durante l’avvento del fascismo per mano di Mussolini stesso. Nel 1929 si risposò con Maria de Miramar, a Lipsia, separandosi di fatto l’anno successivo. Giunse poi a Lisbona per qualche tempo fino al suo ritorno in Inghilterra dove morì nel 1947 a 72 anni.

Nel mondo della magia cerimoniale Aleister Crowley è una indiscussa celebrità, arrivato al 33° grado della massoneria e studiate tutte le discipline esoteriche esistenti accumulò un grande sapere. Della sua persona però,  si ricordano più i lati oscuri, molto vicini al satanismo, a causa dei riti di magia sessuale e della particolare visione che egli aveva della vita. Viene citato e ricordato in numerosi film, documentari, canzoni e telefilm (Supernatural).

golden dawn

Entra nella nostra favolosa Community!

Riceverai subito l'esclusivo e-book 'Rituali D'Amore Segreti' e successivamente ti verranno spediti inviti esclusivi e vantaggi per i soli membri della community

Ti sei iscritto con successo!